Blog: http://dirittodiresistenza.ilcannocchiale.it

La fine dell'indipendenza della magistratura: legge 181

Pochi sanno cosa sia la legge n181 del 13 novembre 2008, passata ovviamente inosservata ai cani da guardi della democrazia italiana, prevede il trasferimento d'ufficio dei magistrati in sedi disagiate. Cosa si intende per trasferimento d'ufficio lo spiega la stessa leggina: "per trasferimento d'ufficio si intende ogni tramutamento dalla sede di servizio per il quale non sia stata proposta domanda dal magistrato... comportando una distanza superiore ai 100 chilometri dalla sede ove il magistrato presta servizio.".


Questa leggina permette alla politica, e non al consiglio superiore della magistratura, di trasferire i magistrati. E sicuramente si sceglierà bene punire con il trasferimento i pochi magistrati che ancora danno fastidio.

Questa leggina passata sotto silenzio è uno dei colpi definitivi all'autonomia della magistratura.

Pubblicato il 29/11/2008 alle 23.36 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web