Blog: http://dirittodiresistenza.ilcannocchiale.it

Red la tv d'alemiana

Nessuno tv è diventata la tv d'alemiana red. D'alema è un re mida all'inverso: ciò che tocca viene trasformato in merda. Non che nessuno tv fosse oro, ma era comunque una tv che trasmetteva estratti interessanti delle sedute parlamentari (estratti selezionati, non l'intera seduta che viene passata a volte in rai). Aveva qualche programma originale. Era una tv che mantenevo tra i preferiti di sky e ogni tanto guardavo cosa passava.
Poi si trasforma in red, bel nome, e elimina prima di tutto gli estratti interessanti delle sedute parlamentari, ridisegna i programmi mettendoci il pluralismo all'itaGliana (che non è richiesto in una tv satellitare), così abbiamo sempre un esponente di destra e uno di sinistra che fanno un piccolo "porta a porta" sempre senza domande. Per finire in bellezza decide di intramezzare tutto con qualche video musicale. Una specie di Mtv dei poveri. Risultato? Ho tolto questa porcheria dai preferiti di sky.

La tv d'alemiana è una barzelletta preannunciata. E ha mantenuto le promesse.

Pubblicato il 29/11/2008 alle 23.24 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web