Blog: http://dirittodiresistenza.ilcannocchiale.it

Costituzione articolo 27

L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.
La condanna definitiva è intesa sempre come terzo grado di giudizio al quale si arriva anche dopo 10 anni di dibattimento con un'altissima probabilità che il reato venga prescritto. Tre gradi di giudizio per ogni reato mentre nel resto del mondo l'appello deve essere motivato e la cassazione giudica un centinaio di casi all'anno. L'interpretazione di questo articolo è la prima causa dell'inefficienza della giustizia italiana.  Ma non temete, l'ultimo desiderio di un parlamento di inquisiti è modificare un articolo che velocizza la giustizia. Non c'è pericolo che l'articolo 27 venga toccato.

Pubblicato il 19/8/2008 alle 3.17 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web