.
Annunci online

dirittodiresistenza
Diritto Di Resistenza

Il profilo di Marco Resistenza
Profilo Facebook di Marco Resistenza
Crea il tuo badge
Add to Technorati Favorites
29 novembre 2008
politica interna
La fine dell'indipendenza della magistratura: legge 181
Pochi sanno cosa sia la legge n181 del 13 novembre 2008, passata ovviamente inosservata ai cani da guardi della democrazia italiana, prevede il trasferimento d'ufficio dei magistrati in sedi disagiate. Cosa si intende per trasferimento d'ufficio lo spiega la stessa leggina: "per trasferimento d'ufficio si intende ogni tramutamento dalla sede di servizio per il quale non sia stata proposta domanda dal magistrato... comportando una distanza superiore ai 100 chilometri dalla sede ove il magistrato presta servizio.".


Questa leggina permette alla politica, e non al consiglio superiore della magistratura, di trasferire i magistrati. E sicuramente si sceglierà bene punire con il trasferimento i pochi magistrati che ancora danno fastidio.

Questa leggina passata sotto silenzio è uno dei colpi definitivi all'autonomia della magistratura.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. magistratura

permalink | inviato da marco resistenza il 29/11/2008 alle 23:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
29 settembre 2008
lodo alfano? Si lodo
Oggi travaglio in passaparola accennava alla legge alfano sostenendo non fosse un lodo. Mi sono interrogato quindi se fosse legge o lodo. Tecnicamente cos'è un lodo, riporto virgolettato:
"Il lodo è tecnicamente un arbitrato in modalità di soluzione stra-giudiziale delle controversie civili e commerciali, svolta mediante l'affidamento di un apposito incarico ad uno o più soggetti terzi rispetto alla controversia, detti arbitri, normalmente scelti dalle parti, i quali producono una loro pronuncia, detta lodo, che contiene la soluzione del caso ritenuta più appropriata."

Quindi il lodo alfano  è un lodo? Vediamo: punta ad una soluzione sta-giudiziale, fatta in parlamento, delle controversie tra berlusconi e la magistratura, svolta mediante l'affidamento dell'incarico a uno o più soggetti, i parlamentari-avvocati di berlusconi. Il lodo contiene la soluzione ritenuta più appropriata per risolvere la controversia tra berlusconi e la magistratura: nel caso specifico bloccare i processi di berlusconi è la soluzione scelta per risolvere il conflitto.

Certo la definizione risulta un po' tirata volendo considerare come parti in disaccordo il potere giudiziario ed un imputato che si è auto assolto e considera i processi a suo carico una persecuzione.

http://www.beppegrillo.it/2008/09/senza_statone_legge.html
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte