.
Annunci online

dirittodiresistenza
Diritto Di Resistenza

Il profilo di Marco Resistenza
Profilo Facebook di Marco Resistenza
Crea il tuo badge
Add to Technorati Favorites
13 giugno 2009
POLITICA
La cosa Berlusconi
Saramago: La cosa Berlusconi

di Josè Saramago, da El País, 6 giugno 2009, traduzione di italiadallestero.info

Non vedo che altro nome gli potrei dare. Una cosa che assomiglia pericolosamente a un essere umano, una cosa che dà feste, organizza orge e comanda in un paese chiamato Italia. Questa cosa, questa malattia, questo virus minaccia di essere la causa della morte morale del paese di Verdi se un conato di vomito profondo non riuscirà a strapparlo dalla coscienza degli italiani prima che il veleno finisca per corrompere le loro vene e per squassare il cuore di una delle più ricche culture europee.

I valori fondamentali della convivenza umana sono calpestati tutti i giorni dai piedi appiccicosi della cosa Berlusconi che, tra i suoi molteplici talenti, ha un´abilità funambolica per abusare delle parole, sconvolgendone l´intenzione e il senso, come nel caso del Polo della Libertà, come si chiama il partito con il quale ha preso d´assalto il potere. L´ho chiamato delinquente, questa cosa, e non me ne pento. Per ragioni di natura semantica e sociale che altri potranno spiegare meglio di me, il termine delinquente ha in Italia una valenza negativa molto più forte che in qualsiasi altra lingua parlata in Europa.

Per tradurre in forma chiara ed efficace ciò che penso della cosa Berlusconi utilizzo il termine nell´accezione che la lingua di Dante gli dà abitualmente, sebbene si possa avanzare più di un dubbio che Dante qualche volta lo abbia usato. Delinquere, nel mio portoghese, significa, secondo i dizionari e la pratica corrente della comunicazione, "atto di commettere delitti, disobbedire alle leggi o ai precetti morali".

La definizione combacia con la cosa Berlusconi senza una piega, senza un tirante, fino al punto da assomigliare più a una seconda pelle che ai vestiti che si mette addosso. Da anni la cosa Berlusconi commette delitti di varia, ma sempre dimostrata, gravità. Per colmo, non è che disobbedisca alle leggi, ma, peggio ancora, le fa fabbricare a salvaguardia dei suoi interessi pubblici e privati, di politico, imprenditore e accompagnatore di minorenni, e in quanto ai precetti morali non vale neppure la pena parlarne, non c´è chi non sappia in Italia e nel mondo intero che la cosa Berlusconi da molto tempo è caduta nella più completa abiezione.

Questo è il primo ministro italiano, questa è la cosa che il popolo italiano ha eletto due volte per servirgli da modello, questo è il cammino verso la rovina a cui vengono trascinati i valori di libertà e dignità che permearono la musica di Verdi e l´azione politica di Garibaldi, coloro che fecero dell´Italia del secolo XIX, durante la lotta per l´unità, una guida spirituale dell´Europa e degli europei. Questo è ciò che la cosa Berlusconi vuole gettare nel bidone della spazzatura della Storia. Gli italiani, alla fine, lo permetteranno?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi antiberlusconismo

permalink | inviato da marco resistenza il 13/6/2009 alle 19:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
3 giugno 2009
POLITICA
Sei di forza italia?
Saranno le elezioni alle porte. Sarà il tema politico del sito. Ma ultimamente la pubblicità che google manda sul blog è molto simile a questa. Ogni volta che mi collego trovo sulla sinistra banner con scritto:

-"Sei di forza Italia? Riviste di Centro Destra sulla Politica Richiedi COpia Omaggio"  Ovviamente la risposta (mentale) è: No grazie. Un po' come si fa con i venditori di aspirapolvere

-Poi c'è la pubblicità di Albertini che esordisce con un: "Licenziamento Dipendenti". Questo incuriosisce e vado a cercare di capire cosa propone-vende.
 
-Un sito marchettaro: "Berlusconi e Noemi. Le notizie più aggiornate sulla vicenda solo su Affaritaliani" E non si dica che il sito non "sta sul pezzo".

-Ovviamente c'è l'immangabile banner grafico del PD. Ma non riesce chissà perchè a convincermi della loro differenza sostanziale con il PDL.

-Per concludere in bellezza con: "la barca senza porto. Una storia realmente accaduta di Laura Kant" Ancora fatico a capire perchè venga pubblicizzata sul mio blog. Sarà una metafora sull'itaGlia di oggi?

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi antiberlusconismo

permalink | inviato da marco resistenza il 3/6/2009 alle 4:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
7 settembre 2008
POLITICA
l'antiberlusconismo che fa il gioco di berlusconi
Sentite spesso questa idiozia? Non è l'antiberlusconismo a fare il gioco di berlusconi. E' l'antiberlusconismo in campagna elettorale e quando si è all'opposizione, le grida di scandalo e di verginale vergogna, gli attacchi al monopolio mediatico e al conflitto di interesse fatte solamente quando non si può provvedere. Questo fa il gioco di berlusconi: evidenziare i problemi in campagna elettorale e guardarsi bene dal risolverli quando si è al governo. Questo fa il gioco di berlusconi. Ma effettivamente una sinistra connivente con la destra ha più vantaggi a non parlare di problemi che a parlarne e poi non risolverli. Almeno i suoi elettori non si sentono presi per idioti. Mi ricredo, con questa sinistra e questa destra, l'antiberlusconismo fa il gioco di berlusconi. 

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi antiberlusconismo

permalink | inviato da Satira il 7/9/2008 alle 2:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte